la parola più importante

 

https://youtu.be/daSrEHHV8Fc



In noi le parole

che ancor

prima di nascere

avvolgono il mondo,

sorgono incessantemente

e incessantemente

lo descrivono,

sono il mondo.

Pian piano

impariamo a servircene

e partecipando

al flusso

della vita

ne diventiamo parte.

Al termine

sappiamo bene

cosa accadrà

del nostro corpo.

Ma del flusso

che esisteva

prima che

ne avessimo coscienza

non sappiamo

quasi  nulla.

C’era prima

che noi fossimo,

ci sarà ancora

quando

il nostro corpo

finirà?

Cosa sono

le parole?

Perché

quel flusso

è di parole?

Da dove giunge?

Dopo averci

attraversato,

dove va?

La parola

più importante

è il nostro nome.

La chiave per aprire

la nostra casa

e disporre

di tutto quello

che contiene.

Ogni pensiero

ogni emozione

e qualunque azione

sarebbe impossibile

senza quella chiave,

la nostra chiave.

C’è qualcosa

di più prezioso?

Il nostro nome

è la stanza segreta

nella casa

della coscienza.

Il flusso

delle parole

entra ed esce

continuamente

da essa,

anche

nel sonno.

Il nostro nome

è una pietra

scavata dal

flusso d’acqua

delle parole.

Finirà

in una lapide

in un’urna

in qualche documento

o almeno rimarrà

nella coscienza

di chi

in qualche modo

ci ha conosciuto.

Mio fratello

ha messo in ordine

la sua stanza

e il suo corpo

l’ha liberato

dalla sofferenza

lungamente patita.

Sento

il suo nome

risuonare

nella mia stanza segreta,

nel mio nome.

Adesso

percepisco

il legame

tra noi,

non credevo

così forte.

Il nome

è

una parola

viva.



Commenti

Post più popolari